+39 328 9215303 | info@sceltaimmobiliare.com | Agenzia Immobiliare Pisa
Ricerca per caratteristiche
  • Annesso (7)
  • Arredato (1)
  • Ascensore (4)
  • Balcone (18)
  • Buono, Abitabile (13)
  • Caminetto (9)
  • Condizionatore (7)
  • Condominio (6)
  • Cucina abitabile (18)
  • Cucina ad angolocottura (3)
  • Cucina semiabitabile (2)
  • Cucinotto (7)
  • Da Ristrutturare (5)
  • Garage (14)
  • Giardino condominiale (3)
  • Giardino privato (20)
  • Ingresso indipendente (19)
  • Locale tecnico (7)
  • Mansarda (10)
  • Non Arredato (6)
  • Nuovo, in Costruzione (2)
  • Ottimo, Ristrutturato (9)
  • Parzialmente arredato (1)
  • Piano Rialzato (7)
  • Piano Terra (12)
  • Posto auto (20)
  • Resede (1)
  • Ripostiglio (17)
  • Riscaldamento autonomo (25)
  • Riscaldamento condominiale (3)
  • Soffitta (1)
  • Soppalco (1)
  • Taverna (3)
  • Terrazza (4)

La domanda di mutui rimane vivace

La domanda di mutui rimane vivace

Anche nel mese di novembre appena concluso la domanda di mutui ipotecari da parte delle famiglie italiane ha fatto registrare una crescita sostenuta (+42,4%) rispetto al corrispondente mese del 2014, che a sua volta aveva fatto segnare un +21,1% rispetto all’anno precedente.
Prendendo in considerazione l’aggregato dei primi 11 mesi dell’anno in corso, l’incremento risulta ancora più marcato, pari a +55,1%, sostenuto anche dalle richieste di surroga e sostituzione stimolate dalla contrazione degli spread offerti dagli istituti di credito e da un’offerta decisamente appetibile.

L’ultimo aggiornamento del Barometro CRIF riporta anche il dato relativo all’importo medio dei mutui richiesti, che nel mese di novembre si è mantenuto debole, attestandosi a 121.050 Euro e confermando un trend in ininterrotta discesa dopo i picchi del 2010.
A livello aggregato, nei primi 11 mesi dell’anno l’importo medio è stato pari a 122.167 Euro, in calo del -1,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (quando l’importo medio era pari a 124.242 Euro) e del -11,5% rispetto al 2008, quando la crisi economica non si era ancora manifestata.
“La contrazione dell’importo medio richiesto è riconducibile sia al calo del prezzo degli immobili oggetto di garanzia ipotecaria sia all’atteggiamento prudenziale degli italiani, che in questa fase tendono a prediligere piani di indebitamento che gravino il meno possibile sul bilancio famigliare – commenta Simone Capecchi, Direttore Sales & Marketing di CRIF.

La contrazione dell’importo medio dei mutui trova riscontro anche nella distribuzione della domanda in funzione dell’importo richiesto, con la classe prevalente nei primi 11 mesi del 2015 che si conferma essere quella compresa tra i 100.000 e i 150.000 Euro, con una quota del 30,3% del totale (in aumento di 1,6 punti percentuali rispetto al 2014), seguita da quella al di sotto dei 75.000 euro, con il 26,7%.

Parallelamente si consolida il trend relativo alla durata dei mutui richiesti, con la classe compresa tra i 15 e i 20 anni che risulta essere la preferita dagli italiani, con una quota pari al 24,1% del totale, seguita da quella compresa tra i 25 e i 30 anni con una quota pari al 21,1%: nel complesso, ormai da alcuni anni gli italiani stanno sistematicamente privilegiando piani di rimborso più lunghi.

Infine, in relazione alla distribuzione della domanda in funzione dell’età dei richiedenti, quasi 2 mutui su 3 vengono richiesti da soggetti di età inferiore ai 44 anni. Nello specifico, la fascia compresa tra i 35 e i 44 anni si conferma essere quella prevalente, con una quota pari al 37,3% del totale, seguita da quella tra i 25 e i 34 anni (24,6%).

“Per i prossimi mesi si prospetta un ulteriore consolidamento della domanda di mutui in virtù di un clima di fiducia ai massimi, che infonde una rinnovata voglia di acquisto dell’abitazione, e degli appetibili prezzi degli immobili” – conclude Capecchi.

AUTORE:
Maria Grazia Coronas
CRIF
FONTE ARTICOLO

Nessun Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca

Ricerca per caratteristiche
  • Annesso (7)
  • Arredato (1)
  • Ascensore (4)
  • Balcone (18)
  • Buono, Abitabile (13)
  • Caminetto (9)
  • Condizionatore (7)
  • Condominio (6)
  • Cucina abitabile (18)
  • Cucina ad angolocottura (3)
  • Cucina semiabitabile (2)
  • Cucinotto (7)
  • Da Ristrutturare (5)
  • Garage (14)
  • Giardino condominiale (3)
  • Giardino privato (20)
  • Ingresso indipendente (19)
  • Locale tecnico (7)
  • Mansarda (10)
  • Non Arredato (6)
  • Nuovo, in Costruzione (2)
  • Ottimo, Ristrutturato (9)
  • Parzialmente arredato (1)
  • Piano Rialzato (7)
  • Piano Terra (12)
  • Posto auto (20)
  • Resede (1)
  • Ripostiglio (17)
  • Riscaldamento autonomo (25)
  • Riscaldamento condominiale (3)
  • Soffitta (1)
  • Soppalco (1)
  • Taverna (3)
  • Terrazza (4)

Chi Siamo

Scelta immobiliare nasce nel 2015 dall'idea di proporre sul mercato locale un'agenzia immobiliare che vuole fare della cura del dettaglio e della trasparenza il suo marchio di fabbrica. ...continua

+39 328 9215303

info@sceltaimmobiliare.com

Contattaci

Nome e Cognome (obbligatorio)

Email (obbligatoria)

Messaggio

Social Network


Seguici su Google+

INFO

Scelta Immobiliare di Gabriele Pugliese
Iscritto alla C.C.I.A.A. di Pisa
N.REA: PI-184874
P.IVA: 02112290503
C.F.: PGLGRL81A11G702K
Via C. di Pietro, 7 - 56123 Pisa (PI)
MENU